Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Immatricolazione di un veicolo d’epoca immatricolato in Svizzera

Procedura

  • 00

    VERIFICA REQUISITI

    Affinché un veicolo possa essere considerato d’epoca, deve soddisfare le seguenti condizioni:
    la prima immatricolazione deve risalire a oltre 30 anni fa;
    può essere utilizzato solo a scopi privati;
    il chilometraggio annuo medio è limitato a 3000 chilometri;
    conformità al modello originale;
    aspetto generale e condizioni tecniche ineccepibili (l’usura normale è tollerata).

    Osservazioni:
    Se il suo veicolo rispetta le condizioni riportate qui sopra, affinché possa ottenere lo statuto di veicolo d’epoca è necessario svolgere un controllo tecnico.
  • 01

    COLLAUDARE

    L’appuntamento sarà fissato compatibilmente con la disponibilità del momento.
    Richiesta collaudo

    Importante:
    Inserire nel campo “Modifiche rispetto all’originale” il valore “Veicolo d’epoca”, allegando una copia della licenza di circolazione.

    Il controllo tecnico si svolgerà a Camorino presso la sede dell’Ufficio tecnico.

    Portare con sé la licenza di circolazione e la convocazione.

    La convocazione al collaudo sarà inviata per posta elettronica.

    Osservazione:
    Con l’ottenimento dello statuto d’epoca, la periodicità del collaudo viene prolungata a 6 anni.
  • 02

    IMMATRICOLARE

    Dopo il collaudo, se superato, presentare allo sportello immatricolazioni la documentazione necessaria sotto indicata, la denominazione veicolo d'epoca verrà riportata nella licenza di circolazione nella rubrica Uso speciale.
  • 03

    ALLEGARE

    Tutti i documenti indicati devono essere allegati.
    • Documento di legittimazione per cittadini Svizzeri;
    • Permesso per stranieri rilasciato dall'Ufficio della migrazione del Canton Ticino;
    • Licenza di circolazione annullata.
    Se cambia veicolo:
    • Licenza di circolazione del veicolo attualmente in circolazione


    Se la domanda è presentata da un intermediario:
  • 04

    PAGARE

    • Licenza di circolazione Fr. 50.--.

Informazioni

La «FIVA ldentity Card» è la carta d'identità per veicoli storici rilasciata dalla federazione internazionale delle auto d'epoca (FIVA). Questo documento, che può essere richiesto alla corrispondente

federazione svizzera (SHVF), è rilasciato sulla base di una perizia svolta da specialisti e responsabili tecnici accreditati della FSVA i quali valutano e documentano anche l'autenticità e lo stato generale del veicolo.

La carta d’identità FIVA è valida dieci anni e perde di validità in caso di cambio di proprietà.

Di regola non è necessario presentare la carta d’identità FIVA per ottenere lo statuto di veicolo d’epoca. Per gli esperti dei Servizi di Circolazione diventa tuttavia sempre più complesso valutare se il veicolo corrisponde al modello originale. 

In caso di dubbi, l’esperto della circolazione può quindi richiedere al detentore di presentare la carta d'identità FIVA. Se la carta d’identità FIVA riporta la classificazione "A" o "B" il veicolo potrà ottenere lo statuto d’epoca.
 

Può scaricare la richiesta per l’ottenimento della carta d’identità FIVA direttamente sul portale della federazione svizzera delle auto d’epoca.

In caso di cambio di detentore il veicolo mantiene lo statuto di veicolo d’epoca. Se lo desidera, il nuovo detentore potrà richiedere che lo statuto venga rimosso.

Si, se le condizioni per l'ottenimento non sono più ottemperate.

No, il controllo per l’ottenimento dello statuto di veicolo d’epoca può essere eseguito solamente a Camorino presso l’Ufficio tecnico della Sezione della circolazione.

No, su un veicolo d’epoca con velocità limitata non è necessario apporre un contrassegno che indichi la velocità massima (deroga all'articolo 117 capoverso 2 OETV).
 

Per essere ammesso deve rispettare le prescrizioni vigenti in Svizzera al momento della prima messa in circolazione. In questo caso è necessario seguire la procedura per l’importazione di un veicolo dall’estero specificando nella richiesta che si richiede al contempo l’ottenimento dello statuto di veicolo d’epoca. 

L’ottenimento dello statuto di veicolo d’epoca è disciplinato dalle istruzioni per i veicoli d’epoca emanate dall’Ufficio federale delle strade (USTRA) il 3 novembre 2008.

In Ticino possono essere immatricolati con targhe trasferibili fino ad un massimo di 8 veicoli d’epoca (deroga all'articolo 13 capoverso 2 OAV).

L’imposta di circolazione annua ammonta a fr. 125.- per gli autoveicoli e fr. 90.- per i motoveicoli.

Con l’ottenimento dello statuto d’epoca, la periodicità del collaudo viene prolungata a 6 anni.

 Telefono

 Contact center
 Tel.+41 91 814 97 00

 Lunedi-venerdi
 08.00 - 12.00
 13.30 - 17.00

   Telefono

   Contact center
   Tel.+41 91 814 97 00

   Lunedi-venerdi
   08.00 - 12.00
   13.30 - 17.00

Orari

Servizi immatricolazioni, conducenti e contabilità
07.30 - 16.15

Ufficio giuridico,
servizio navigazione

08.00 - 11.45
13.30 - 16.00

Ufficio tecnico
07.40 - 12.00
13.20 - 17.00

 

Dove siamo

Sezione della circolazione
Centro ala Monda 8
6528 Camorino