Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Contributi in situ

La Confederazione ha introdotto un contributo per la conservazione in loco o in situ, il cui obiettivo è quello di preservare la diversità genetica naturale delle piante foraggere sulle superfici permanentemente inerbite.

Nella documentazione sottostante si possono trovare informazioni dettagliate sui requisiti necessari per poter annunciare una superficie per il contributo di conservazione in situ, sulle modalità di gestione, le procedure di notifica e di selezione delle superfici nonché l’esecuzione della misura.
 

Autorità competente

Ufficio dei pagamenti diretti
Viale Stefano Franscini 17
6501 Bellinzona

tel. +41 91 814 35 60
fax +41 91 814 81 65
dfe-sa@ti.ch