Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Misure in caso di infrazioni commesse all'estero

Conformemente all'art. 16cbis LCStr, dopo un'infrazione commessa all'estero viene revocata la licenza per allievo conducente o la licenza di condurre se:

  • all'estero è stato pronunciato un divieto di condurre;

e

  • l'infrazione commessa è medio grave o grave secondo gli articoli 16b e 16c. 

Per stabilire la durata della revoca della licenza devono essere adeguatamente considerate le conseguenze, per la persona interessata, del divieto di condurre pronunciato all'estero. La durata minima della revoca può essere ridotta. Per le persone che non figurano nel registro delle misure amministrative (art. 104b), la durata della revoca non può eccedere la durata del divieto di condurre pronunciato all'estero nel luogo dell'infrazione. 

Contatti


Telefono

Contact center
Tel.+41 91 814 97 00

Lunedi-venerdi
08.00 - 12.00
13.30 - 17.00

Orari sportelli

Servizi immatricolazioni, conducenti e contabilità
07.30 - 16.15

Ufficio giuridico,
servizio navigazione

08.00 - 11.45
13.30 - 16.00

Ufficio tecnico
07.40 - 12.00
13.20 - 17.00

Dove siamo

Sezione della circolazione
Centro ala Monda 8
6528 Camorino