Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Esame pratico

All'esame pratico, l'esaminatore verifica se il candidato è in grado, anche in situazioni difficili del traffico, di guidare un veicolo a motore della categoria corrispondente alla licenza secondo le norme della circolazione stradale e tenendo conto degli altri utenti della strada.

La richiesta di appuntamento all'esame pratico per tempo, tenendo conto della scadenza (non prorogabile) della licenza di condurre per allievo conducente.

Appuntamento esame pratico

  • 00

    VERIFICA REQUISITI



    essere titolare della licenza per allievo conducente (che si riceve dopo il superamento dell'esame teorico), ad eccezione delle categorie professionali

    nel caso di esame delle categorie A o B o della sottocategoria A1, aver frequentato il corso di teoria della circolazione (sensibilizzazione con una validità di due anni)

    nel caso di esame della categoria A o della sottocategoria A1, aver frequentato un corso di formazione pratica di base per allievi motociclisti presso un maestro conducente (validità di un anno).

    Osservazioni:
    In caso di mancata presentazione, annullamento tardivo o presentazione in ritardo verrà riscossa la tassa dovuta.
  • 01

    FISSARE L'APPUNTAMENTO

    • L’esame fissato potrà venir spostato ma non eliminato;
    • L’esame può essere spostato fino a massimo 3 giorni lavorativi prima della data stabilita;
    • Possono venir fissati unicamente i primi e secondi esami pratici;
    • Fintanto che i corsi obbligatori (teoria della circolazione e/o pratica moto) non sono registrati, non è possibile fissare appuntamenti;
    • Gli esami fissati direttamente dal maestro/a conducente possono venir modificati unicamente da lui/lei.

    Appuntamento

Luoghi esami

Camorino

Sezione della circolazione
Stabile Ufficio tecnico
Centro ala Monda 8
6528 Camorino

Pambio Noranco


di fronte al Centro manutenzione autostrade
6900 Pambio Noranco

Video

Esami pratici categoria A

Esami pratici categoria A1

Informazioni

Lo spostamento deve essere effettuato online almeno 3 giorni lavorativi prima.

È possibile sostenere gli esami teorici e pratici anche fuori Cantone.

Esami fuori Cantone:
Bisogna inoltrare una richiesta scritta indicando il Cantone prescelto al Servizio conducenti.

Esami in Ticino:
Bisogna inoltrare l'autorizzazione rilasciata dal Cantone di domicilio.

Il veicolo che serve per l'esame delle categorie B e C e delle sottocategorie C1 e D1, se non è munito di un secondo pedale del freno e della frizione, deve di principio avere il freno a mano accessibile all'accompagnatore (ciò vale anche per l'esame della cat. D per chi non possiede già la cat. C). Si specifica che il freno a mano elettrico non viene accettato. L' indicatore della velocità deve essere visibile all'accompagnatore.

Chi si presenta all'esame pratico della sottocategoria A1 con un motoveicolo la cui velocità massima è limitata a 45 km/h potrà ottenere solamente una licenza di condurre limitata a questi veicoli.

Gli esami pratici sono effettuati unicamente se i veicoli sono completamente conformi alle prescrizioni.

Gli esami non sono effettuati se il candidato non ha con sé la licenza di allievo conducente, o l'autorizzazione a sostenere l'esame, e la licenza di circolazione del veicolo (o dei veicoli) o si presenta in ritardo.

Nel caso di un esame per il quale non è prevista una licenza per allievo conducente, il candidato deve dimostrare la propria identità con un documento d’identità. 

Non deve superare un esame pratico

       chi è titolare di una licenza di condurre della categoria B o della sottocategoria B1 e che vuole ottenere una licenza di condurre della sottocategoria A1 e ha concluso la formazione pratica di base;

       chi vuole ottenere una licenza di condurre delle categorie speciali G o M;

       chi è titolare di una licenza di condurre della categoria C o della sottocategoria C1 che vuole ottenere una licenza di condurre della sottocategoria D1.

Per poter frequentare i corsi di teoria della circolazione e quelli di pratica di base per allievi motociclisti, occorre essere in possesso della licenza di allievo conducente.

La formazione pratica di base per allievi motociclisti deve essere seguita nei primi quattro mesi di validità della licenza di allievo conducente. Dopo di che la validità della licenza è automaticamente prorogata di 12 mesi.

La formazione ha una durata di :

  • 12 ore per il candidato alla licenza di condurre della categoria A,
  • 6 ore per il candidato alla licenza di condurre della categoria A già titolare della licenza di condurre della sottocategoria A1,
  • 8 ore per il candidato alla licenza di condurre della sottocategoria A1.

Esame

Durante il percorso tecnico, in caso di errore il percorso deve essere ripreso dall'inizio. Gli errori si cumulano tra un esercizio e l'altro.

Solo i candidati che rispettano l'abbigliamento minimo e che superano il percorso tecnico accedono alla prova su strada.

Gli esami pratici della categoria A e A 35kW si svolgono unicamente nelle sede di Camorino.

Equipaggiamento protettivo minimo:

       casco omologato;

       giacca omologata da moto;

       pantaloni omologati da moto;

       guanti omologati da moto;

       scarpe omologate da moto.

Per la categoria A1 sono ammessi:

       casco omologato;

       giacca omologata da moto;

       pantaloni omologati da moto;

       guanti omologati da moto;

       scarpe omologate da moto.

Vengono però tollerati:

       giacca jeans;

       pantaloni jeans;

       scarpe resistenti che bloccano saldamente la caviglia.

Categoria A:

un motoveicolo senza carrozzino laterale con una potenza del motore di

almeno 35 kW e due posti a sedere;

Sottocategoria A1:

un motoveicolo della sottocategoria A1 senza carrozzino laterale;

Categoria A: (limitata):

un motoveicolo senza carrozzino laterale, una potenza del motore non

superiore a 35 kW ed un rapporto peso potenza di al massimo 0.20 kW/Kg,

con due posti a sedere;

Categoria B:

un autoveicolo della categoria B che raggiunge una velocità di almeno

120 km/h;

Sottocategoria B1:

un quadriciclo a motore o un triciclo a motore con un peso a vuoto massimo di

550 kg, che raggiunge una velocità di almeno 60 km/h;

Categoria C:

un veicolo a motore della categoria C con un peso effettivo di almeno 12 t,

una lunghezza di almeno 8 m e una larghezza di almeno 2,30 m, che

raggiunge una velocità di 80 km/h. La sovrastruttura chiusa deve essere di

altezza e di larghezza almeno pari a quelle della cabina del conducente;

Sottocategoria C1:

un veicolo a motore della sottocategoria C1 con un peso totale ammesso di

almeno 4 t e una lunghezza di almeno 5 m, che raggiunge una velocità di

80 km/h. La sovrastruttura chiusa deve essere di altezza e di larghezza

almeno pari a quelle della cabina del conducente;

Categoria D:

un autobus con lunghezza di almeno 10 m e larghezza di almeno 2,30 m, che

raggiunge una velocità di almeno 80 km/h;

Sottocategoria D1:

un torpedone della sottocategoria D1 con un peso totale ammesso di almeno

4 t e una lunghezza di almeno 5 m, che raggiunge una velocità di 80 km/h;

può essere utilizzato anche un veicolo adatto all'esame della sottocategoria

C1;

Categoria BE:

una combinazione di veicoli consistente in un veicolo adatto alla prova della

categoria B e un rimorchio con un peso totale ammesso di almeno 1000 kg,

che raggiunge una velocità di almeno 80 km/h e che non rientra nella

categoria B. La sovrastruttura chiusa del rimorchio deve essere di altezza e

larghezza almeno pari a quelle del veicolo trattore. Essa può essere anche

leggermente meno larga a condizione che la visione posteriore risulti garantita

attraverso gli specchi retrovisori esterni del veicolo trattore. Il rimorchio deve

essere utilizzato con un peso effettivo di almeno 800 kg;

Categoria CE:

un autoarticolato o una combinazione di veicoli consistente in un veicolo

adatto all'esame della categoria C e un rimorchio lungo almeno 7,5 m. Sia

l'autoarticolato sia la combinazione di veicoli devono avere un peso totale

ammesso di almeno 21 t, un peso effettivo di almeno 15 t, una lunghezza di

almeno 14 m e una larghezza di almeno 2,30 m e devono raggiungere una

velocità di 80 km/h. La sovrastruttura chiusa deve essere di altezza e di

larghezza almeno pari a quelle della cabina del conducente;

Sottocategoria C1E:

una combinazione di veicoli consistente in un veicolo adatto all'esame della

sottocategoria C1 e un rimorchio con un peso totale ammesso di almeno

1250 kg, la combinazione deve avere una lunghezza di almeno 8 m e deve

raggiunge una velocità di 80 km/h. La sovrastruttura chiusa deve essere di

altezza e larghezza almeno pari a quelle del veicolo trattore. La sovrastruttura

chiusa del rimorchio può essere anche leggermente meno larga, a condizione

che la visione posteriore risulti garantita soltanto attraverso gli specchi

retrovisori esterni. Il rimorchio deve essere utilizzato con un minimo di 800 kg

di peso effettivo;

Categoria DE:

una combinazione di veicoli consistente in un veicolo adatto all'esame della

categoria D e un rimorchio con un peso totale ammesso di almeno 1250 kg,

che raggiunge una velocità di 80 km/h. La sovrastruttura chiusa deve essere

larga e alta almeno 2 m; il rimorchio deve essere utilizzato con un peso

effettivo di almeno 800 kg;

Sottocategoria D1E:

una combinazione di veicoli consistente in un veicolo adatto all'esame della

sottocategoria D1 e un rimorchio con un peso totale ammesso di almeno

1250 kg, che raggiunge una velocità di 80 km/h. La sovrastruttura chiusa deve

essere alta e larga almeno 2 m. Il rimorchio deve essere utilizzato con un peso

effettivo di almeno 800 kg; può essere utilizzato anche un veicolo adatto

all'esame della sottocategoria C1E;

Categoria speciale F:

un veicolo a motore della categoria speciale F con una velocità di almeno

30 km/h;

Trasporto professionale di persone con veicoli leggeri adibiti al trasporto di persone:

un veicolo a motore della categoria della licenza con il quale saranno

effettuati i trasporti professionali di persone.

LA VIA DELLA PATENTE

Contatti


Telefono

Contact center
Tel.+41 91 814 97 00

Lunedi-venerdi
08.00 - 12.00
13.30 - 17.00

Orari sportelli

Servizi immatricolazioni, conducenti e contabilità
07.30 - 16.15

Ufficio giuridico,
servizio navigazione

08.00 - 11.45
13.30 - 16.00

Ufficio tecnico
07.40 - 12.00
13.20 - 17.00

Dove siamo

Sezione della circolazione
Centro ala Monda 8
6528 Camorino


CONTATTI

Telefono

Contact center
Tel.+41 91 814 97 00

Lunedi-venerdi
08.00 - 12.00
13.30 - 17.00

Orari sportelli

Servizi immatricolazioni, conducenti e contabilità
07.30 - 16.15

Ufficio giuridico,
servizio navigazione

08.00 - 11.45
13.30 - 16.00

Ufficio tecnico
07.40 - 12.00
13.20 - 17.00

Dove siamo

Sezione della circolazione
Centro ala Monda 8
6528 Camorino