Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Epatite E

L'epatite E è una malattia infettiva del fegato causata dal virus dell’epatite E. In Europa e in America del Nord, la trasmissione avviene consumando carne di maiale o di cinghiale contaminata, mentre in alcune regioni dell’Asia, dell’Africa e del Messico ingerendo acqua contaminata. Fin dalla sua scoperta in India nel 1980, l'epatite E è stata considerata in Occidente come una malattia associata ai viaggi. L'aumento dei casi a livello europeo e globale suggerisce però un problema emergente anche alle nostre latitudini. Per evitare un’eventuale trasmissione del virus dell'epatite E attraverso prodotti di carne di maiale o cinghiale, si raccomanda di cuocerli bene prima di consumarli. In Svizzera non sono disponibili vaccini contro l’epatite E.

Descrizione della malattia

Malattia infettiva da dichiarare

Viaggi