Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Meningite da meningococco

La meningite da meningocco è causatada un batterio chiamato Neisseria meningitidis. Il 10-15% della popolazione europea è portatore di meningococchi nella cavità nasofaringeo senza conseguenze per la propria salute. L'infezione può tuttavia diffondersi ad altre persone attraverso le secrezioni dal naso o dalla gola.

La malattia si manifesta da 2 a10 giorni dopo l’infezione, generalmente con sintomi lievi e guarigione spontanea. Tuttavia, se il batterio penetra nel sangue attraverso la mucosa, può provocare gravi malattie come la setticemia e la meningite. La mortalità in caso di complicazioni è del 10%.

La vaccinazione contro i meningococchi è raccomandata ai gruppi a rischio (persone immunocompromesse, reclute, personale di laboratorio, persone che si recano in determinate regioni) e come vaccinazione complementare ai bambini (da 1 a 4 anni) e adolescenti (da 11 a 19 anni).

Descrizione della malattia

Malattia infettiva da dichiarare