Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

L'assicurazione malattia

L’assicurazione che copre le spese di malattia di base (LAMal) è obbligatoria di principio per tutte le persone residenti in Svizzera.

L'assicurazione di base (LAMal)

Tutte le casse malati coprono le stesse prestazioni di base (visite mediche, analisi di laboratorio, medicamenti sotto prescrizione, spese di ospedalizzazione in camera comune negli ospedali pubblici e nelle cliniche private del cantone, spese di maternità, …), ma praticano dei premi differenti. Puoi scegliere la cassa malati che preferisci, purché sia riconosciuta dall’Ufficio federale della sanità pubblica. Le casse malati hanno l'obbligo di accettare nell'assicurazione di base ogni persona che ne fa richiesta, indipendentemente dall’età o dallo stato di salute. Se vuoi cambiare l’assicurazione di base puoi farlo, ma dovrai rispettare i termini di disdetta.

Ogni mese dovrai pagare un premio e se ottieni delle cure dovrai partecipare ai costi assumendoti un importo fisso (franchigia) e il 10% delle spese che superano la franchigia. Le franchigie variano da fr. 0 a fr. 600 all’anno per gli assicurati fino a 18 anni compiuti e da fr. 300 a fr. 2500 all'anno dai 19 anni in avanti. Puoi scegliere l’importo che preferisci tenendo conto che più la franchigia è alta e più il premio si abbassa. Una volta che avrai coperto questa franchigia, dovrai ancora pagare una partecipazione del 10% sulle spese mediche fino al raggiungimento di fr. 350 per gli assicurati fino ai 18 anni compiuti e fr. 700 all'anno per tutti gli altri.

Ricordati che è possibile ricevere un sussidio se il tuo reddito è basso o se ti trovi in una situazione finanziaria precaria.
Il pagamento dei premi d'assicurazione malattia comporta un onere non indifferente, ma sono da considerarsi prioritari rispetto ad altre spese. Non dimenticare inoltre che il mancato pagamento dei premi potrebbe portare, in determinati casi, alla sospensione del diritto alle prestazioni.

La disdetta del contratto di assicurazione di base

Puoi disdire il contratto di assicurazione sempre per la fine di dicembre: la lettera raccomandata deve pervenire alla tua cassa malati al più tardi il 30 novembre. Se la tua assicurazione malattie di base è abbinata alla franchigia ordinaria di 300 franchi puoi disdirla anche per il 30 giugno: la lettera raccomandata deve arrivare al più tardi il 31 marzo.

Ricorda che per le scadenze conta la data in cui il tuo assicuratore riceve la lettera e non la data del timbro postale, prevedi dunque un margine di tempo ragionevole.

Le assicurazioni complementari (LCA)

L'assicurazione complementare LCA (facoltativa) ti permette di avere accesso ad altre prestazioni più specialistiche non coperte dall’assicurazione di base, relative per esempio alle cure dentarie o all'acquisto di occhiali da vista o a determinate prestazioni della medicina complementare. L'assicurazione complementare ti permette inoltre di beneficiare in caso di degenza ospedaliera di una camera semiprivata (2 letti) o privata (1 letto).
Contrariamente a quanto succede per l'assicurazione obbligatoria, per le complementari gli assicuratori stipulano i contratti secondo il rischio e possono quindi rifiutare un assicurato a causa dell'età avanzata o di una malattia.

La disdetta del contratto delle assicurazioni complementari

Di regola il termine di disdetta è il 30 settembre, tuttavia alcuni assicuratori malattie prevedono un termine più lungo (30 giugno). I termini di disdetta sono indicati nelle condizioni generali d'assicurazione.
In caso di aumento di premio è possibile inoltrare disdetta entro 4 settimane dall’annuncio del nuovo premio.

sb.infogiovani@ti.ch

Lo sapevi che...

www.ti.ch/infogiovani è consultabile anche da tablet e smartphone.

Newsletter