Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Assistenza, cura e sorveglianza a domicilio

L'assistenza, la cura e la sorveglianza a domicilio comprendono prestazioni temporanee o durature, preventive o riabilitative, eseguite presso l'abitazione dell'utente e finalizzate al mantenimento a domicilio e allo sgravio di chi se ne occupa.

Collaboratori familiari (badanti)

Chi sono i collaboratori familiari?

Il collaboratore familiare (badante) offre prestazioni che si inseriscono nel mantenimento a domicilio a complemento dei servizi professionali, sostenendo oppure sostituendo la rete informale attraverso attività di assistenza e sorveglianza, economia domestica, sostegno e compagnia. La presenza costante di una persona a casa dell’utente garantisce sicurezza e sorveglianza.

Quali prestazioni offrono?

Offrono le seguenti prestazioni: 

  • presenza diurna o convivente a tempo pieno;
  • presenza a tempo parziale (numero di ore concordato in base alle esigenze dell’utente);
  • presenza durante la fascia notturna per sorveglianza.

A chi sono destinate le prestazioni?

Sono destinate alle persone bisognose di assistenza costante o puntuale. La persona non più autonoma viene assista nelle attività quotidiane quali alzarsi, coricarsi, (s)vestirsi, ecc. 

Come avviene l’accesso?

  • È possibile stipulare direttamente un contratto di lavoro: in questo caso ci si può rivolgere alle agenzie di collocamento oppure al collaboratore familiare (annunci, passaparola, ecc.). 
  • Alcuni enti assumono personale e lo mandano al domicilio dell'utente, fatturando la sua prestazione (prestito di personale).

Quali sono i costi a carico dell'utente?

Le tariffe variano a seconda dell’ente e del tipo di impiego, che può essere diurno, notturno o convivente.

Per maggiori informazioni sui costi e sulle modalità di copertura degli stessi si consiglia di fare riferimento agli enti che offrono la prestazione oppure a un servizio di consulenza e orientamento.

Servizio “Antenna Badanti”: di cosa si tratta?

Il Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) ha istituito presso ogni sede dei Servizi di assistenza e cura a domicilio (SACD) d’interesse pubblico il servizio “Antenna Badanti”. Lo scopo principale è quello di offrire consulenza e supervisione alle persone e alle famiglie presso le quali è collocato un collaboratore familiare, al fine di contribuire a un mantenimento a domicilio di qualità.

L’Antenna Badanti:

  • offre supporto all’utente e al collaboratore;
  • fornisce informazioni sugli enti e sulle modalità di collocamento;
  • informa e valuta sulle possibilità di ottenere sostegni finanziari;
  • offre un sostegno per chiarire i compiti del collaboratore familiare, dell’aiuto domiciliare e della famiglia (chi fa cosa);
  • propone dei progetti formativi in favore dei collaboratori familiari;
  • supervisiona l’attività del collaboratore familiare;
  • funge da sostegno per chiarire eventuali incomprensioni nel quadro dei rapporti tra datore di lavoro (utente) e dipendente (collaboratore familiare);
  • è aperta a tutti: utenti dei SACD, utenti di servizi privati, collaboratori assunti privatamente e collaboratori assunti tramite agenzie di collocamento.

Il servizio non colloca personale.

Quanto costa la consulenza dell'Antenna?

È un servizio gratuito, finanziato dal Cantone e dai Comuni.

 

A chi rivolgersi

Ufficio degli anziani e delle cure a domicilio
Vicolo Santa Marta 2
6501 Bellinzona

tel. +41 91 814 54 71
dss-uacd@ti.ch

Consulenza e collocamento badanti in Ticino

I Servizi di assistenza e cura a domicilio offrono il servizio "Antenna badanti", che fornisce consulenza ma non colloca personale. Per la ricerca di personale rivolgersi all'Associazione Opera Prima oppure a un servizio privato. 

Divisione dell'azione sociale 
e delle famiglie

Per rendere più agevole la lettura dei contenuti del presente portale, i soggetti femminili e maschili sono stati designati con il genere maschile.

Per segnalazioni e domande riguardanti il sito:
dss-infosocialita(at)ti.ch

Viale Officina 6
6501 Bellinzona 

Direzione e segreteria generale
tel. +41 91 814 70 11
dss-dasf(at)ti.ch

Newsletter Infosocialità