Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Organizzazione

A chi si rivolge?

L’attività della medicina scolastica è rivolta a tutti gli allievi che frequentano le scuole dell’obbligo pubbliche e private (parificate o non parificate). Per attività puntuali possono intervenire anche nelle scuole post-obbligatorie.

Com'è organizzato?

Il territorio cantonale è suddiviso in quattro circondari: Mendrisiotto e Basso Ceresio, Luganese, Locarnese e Valli e Bellinzonese e Tre Valli. Secondo questa suddivisione sono state ripartite le sedi di scuola ai medici scolastici.

I medici scolastici sono diretti e coordinati dal Medico cantonale e formano il Collegio, presieduto da uno di essi. L’interlocutore diretto del medico scolastico è il/la direttore/direttrice d’istituto. Il medico scolastico è sostenuto operativamente nello svolgimento dei suoi compiti da collaboratori dell’Ufficio del medico cantonale.

Presidente

Il Presidente del Collegio dei medici scolastici è nominato dal Collegio, egli:

  • raccoglie le segnalazioni e le proposte dei medici scolastici;
  • collabora con il Medico cantonale e con gli uffici della Divisione della Scuola;
  • organizza l'attività dei medici scolastici, li riunisce almeno due volte all'anno in Assemblea.

Per il quadriennio 2015-2019 è stata nominata Presidente del Collegio la drssa med. Catherine Goehring, FMH medicina interna generale, 6710 Biasca. La affiancano nel suo operato due vicepresidenti, il dr med. Lorenzo Bianchetti, FMH pediatria, 6600 Locarno e la drssa med. Daniela Pedrazzini, FMH pediatria, 6900 Paradiso.