Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Premio ERMIZA

Pari opportunità nei media Radio, TV e Web della Svizzera italiana

Con questo premio la Commissione consultiva per le pari opportunità, grazie al sostegno di enti e associazioni femminili, intende sensibilizzare e promuovere presso le redazioni radiofoniche, televisive e nei contributi web un’attenzione maggiore rispetto alle tematiche di genere per superare pregiudizi e stereotipi anacronistici rispetto agli obiettivi di pari opportunità e alla realtà presente.

Il premio porta il nome di Ermiza, la donna che nel 1038 – firmando un documento pubblico con una croce – fu protagonista del primo atto giuridico della storia femminile ticinese. L’iniziativa intende infatti promuovere una maggiore attenzione per il tema delle pari opportunità nelle redazioni radiofoniche, televisive e nei contributi web; l’auspicio è che i lavori selezionati diffondano nuove visioni e approcci innovativi alla rappresentazione di uomini e donne nella società contemporanea.

Anno 2019

Pubblicato il bando di concorso per la 5° edizione del Premio Ermiza!

Si invitano le redazioni ad inviare i prodotti radio, televisivi e web entro il 30 aprile 2019. I dettagli e i criteri per la partecipazione sono definiti all’interno del bando di concorso.

I materiali possono essere trasmessi per e-mail a premioermiza(at)gmail.com o per posta al seguente indirizzo:

Commissione consultiva per le pari opportunità fra i sessi
Premio Ermiza pari opportunità nei media
Via Canonico Ghiringhelli 1
6501 Bellinzona

L’ammontare del premio corrisponde a fr. 2'000.- messi a disposizione da Forum elle, Le Meraviglie by Positano e Percento culturale Migros Ticino. Il premio potrà essere suddiviso tra le diverse tipologie di contributo (radio, televisione, audio/video web) al fine di valorizzarne maggiormente le peculiarità.

Anno 2017

Vince la quarta edizione del premio ERMIZA "Vite in transizione" servizio realizzato da Katia Ranzanici per il programma televisivo Falò (RSI).

Anno 2015

Vince la terza edizione del premio ERMIZA "Contadine nell'ombra" servizio realizzato da Giovanna Sganzini per il programma televisivo Falò (RSI).

    Anno 2013

    Vince la seconda edizione del premio ERMIZA  "Le brave ragazze vanno in piazza", servizio radiofonico di Michela Sechi della RSI ReteDue.

      Anno 2011

      Vince la prima edizione del premio ERMIZA Yes, she can, una originale produzione di 11 puntate curata dal team rosa di Rete tre RSI.