Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Campagna per i 50 anni dall'introduzione del diritto di voto alle donne in Ticino

Il 19 ottobre 1969, il 63% degli uomini ticinesi votarono a favore dell’introduzione del suffragio femminile in materia cantonale.

In occasione del 50° anniversario dall’introduzione del diritto di voto alle donne, la Commissione consultiva per le pari opportunità fra i sessi, in collaborazione con la Delegata per le pari opportunità e diverse Associazioni femminili ticinesi, lancia una campagna della durata di un anno, scandita da una serie di eventi proposti tra il 19 ottobre 2018 e il 19 ottobre 2019.

La campagna vuole attirare l’attenzione sulle conquiste delle donne dagli anni ’70 ad oggi, ma anche sulle sfide che ancora permangono in materia di parità dei sessi. In vista degli imminenti appuntamenti elettorali (cantonali e federali) che caratterizzeranno il 2019, la campagna si pone anche l’obiettivo di favorire una maggiore rappresentanza delle donne in politica.

L’evento inaugurale della campagna si svolgerà venerdì 19 ottobre 2018, alle ore 18.00 presso l’Ex Asilo Ciani a Lugano. Si tratta di una serata pubblica che presenterà una retrospettiva storica sulle pioniere della politica a livello ticinese proposta da Susanna Castelletti, storica e membro di comitato presso gli Archivi Riuniti delle Donne Ticino (AARDT). Seguirà una tavola rotonda con la presenza di donne e uomini che hanno svolto un importante ruolo politico e/o istituzionale, condotta da Francesca Mandelli, giornalista RSI. La serata sarà animata dalla musica dal vivo di Kety Fusco e si concluderà con un aperitivo proposto dall’azienda agricola “La Colombera”.